sabato 8 marzo 2008

Luigi Malerba

Divoro Malerba ma mi perdo nelle parole e penso ad altro. Sfoglio pagine e vado avanti, sicuro di non aver perso molto. Forse facciamo così anche con le cose che ci capitano nel momento, sprofondati nell'ansia di pensare al futuro. Guardo film ma mi annoio dopo un'ora e mi viene voglia di spegnere la tv. Sento le sigarette sulla schiena e nelle ossa ma non credo sia tutta colpa loro. Penso che ho paura di andare avanti facendo le stesse cose, che sono un po' meschino nelle relazioni, che cerco del buono in ogni persona anche se teoricamente le odio tutte.
Mi piacerebbe svegliarmi al mattino senza difficoltà, avendo dormito solo 5 ore. Provo angoscia per tutto.

Nessun commento:

Posta un commento