lunedì 17 maggio 2010

E' sempre il solito problema: ho l'impressione che i significati mi sfuggano. Quelli delle parole che leggo, delle immagini che vedo, delle relazioni che intreccio. Vivo un tormento senza fine ora che ho perso l'idea che avevo di me e la mia memoria peggiora con il tempo. Probabilmente non presto attenzione a nient'altro che all'etichetta e alle buone maniere ed è per questo che non colgo i significati che si nascondono dietro di essi. E' come se in un film facessi attenzione solo al ritmo del montaggio, perdendo il senso del montaggio interno.

1 commento: